Vi un obbligo temporale preciso di invio della ricette alla ASL

Si ricorda che all'atto della spedizione della
ricetta non ripetibile in triplice copia
veterinaria (RNRT) il farmacista deve assolvere
i seguenti adempimenti: 

apporre data, prezzo e timbro, firma del farmacista; 
indicare il numero di lotto del medicinale
veterinario prescritto; 
se indicato dal medico veterinario con apposita biffatura,
inviare la copia azzurra alla ASL entro sette giorni. 

A tale riguardo il Ministero del Lavoro delle Politiche
Sociali e della Salute ha diramato la circolare
prot. n. 0011760 del 23 giugno 2009 con la quale ha
precisato che "la norma di cui trattasi non specifica quale
strumento deve essere utilizzato per l'invio, ma intende
stabilire per il farmacista l'obbligo di far pervenire la
ricetta ad destinatario entro il termine stabilito." 

A questa circolare ne è seguita una successiva
(circolare n. 0015529 del 27.08.2009) che ha precisato che
la trasmissione della ricetta può essere effettuata anche
tramite fax purchè si rispetti il limite temporale dei
sette giorni dalla data di spedizione